Lo yoga della buona fortuna

//Lo yoga della buona fortuna

Quella della fortuna è un’idea divertente: il fatto che, di tanto in tanto, la vita ti faccia cadere una manna dal cielo senza alcun motivo se non quello di darti un’altra chance.
A volte le cose accadono per nessun motivo apparente – come trovare un biglietto da 20$ per strada. Ma a volte, quasi sempre, ciò che crea la fortuna siete voi.

La nostra pratica yoga insegna che i nostri atteggiamenti, le nostre intenzioni, e le nostre azioni sono ciò che rappresentano la “fortuna”.
Quando siamo grati, e troviamo altri motivi per esserlo ancora di più. Quando accettiamo quel che ci accade, e non soffriamo l’insoddisfazione.
Quando seguiamo le nostre intuizioni e andiamo verso la verità. Quando continuiamo a provarci, non possiamo fallire.

Lo yoga ci insegna che quando ci concentriamo su qualcosa la nostra attenzione cresce, e questo è ciò che è la fortuna: la manifestazione della nostra attenzione.

Ora non vi stiamo dicendo di andare a testare le probabilità a Las Vegas (anche se conosciamo qualche bello studio di yoga anche là), ma stiamo dicendo che il modo di vedere la vostra fortuna
cambierà se praticate yoga. Potreste diventare uno dei “fortunati”.

Quindi per divertimento abbiamo tirato fuori per voi alcune interessanti curiosità sul rapporto tra fortuna e yoga:

Click edit button to change this text.

quiedora yoga Lucky Lakshmi

Lucky Lakshmi 

Nella tradizione yoga Lakshmi è la creatrice dell’abbondanza e della fortuna.
Viene in genere rappresentata in piedi su un loto – il fiore che cresce sotto i migliori auspici tra le acque più fangose.
Uno dei suoi simboli è il riso, e, infatti, gli imprenditore in India sono soliti includere un chicco di riso nelle loro contabilità quotidiane, come appello a Lakshmi.
Mettere molta cura e attenzione in tutto ciò che fate è come manifestare il vostro successo.

quiedora supported headstand

Sirasana

La posizionie sulla testa (Sirasana) manda molte cellule del sangue al cervello: aumenta la circolazione e contribuisce a rafforzare la vostra vitalità e fiducia.
Questa posizione simboleggia la buona fortuna.

quiedora yoga yogi bhajan

Kundalini

Yogi Bhajan, colui che introdotto lo yoga Kundalini in America, ha insegnato lo Sobagh Kriya per “invocare la ricchezza dell’universo”.
La prima delle 5 parti del Kriya può essere praticata anche da soli: sedendosi comodamente con gli occhi chiusi e le mani di fronte a voi rivolte verso l’esterno, con l’indice e il pollice che si toccano. Poi girate le mani, fate toccare i mignoli, e rivolgetele verso il viso come se steste leggendo un libro.

quiedora yoga karma yoga

Karma Yoga

Avete gia sentito parlare di Karma – se fate delle buone azioni vi capiteranno cose belle.
Il karma Yoga è lo yoga sottoforma di azioni – aiutare gli altri senza pensare al “dovere” o al guadagno.
E’ un percorso da compiere a cuore aperto – forse è da qui che proviene la fortuna.

“Practica e tutto arriverà”

Pattabhi Jois (il padre dello Yoga Ashtanga) lo diceva spesso. Nella pratica puoi trovare la libertà e la saggezza.
Con la pratica si trova quello che stavi cercando e anche ciò che non sapevi di cercare.
E’ tutto là fuori, con la pratica.

by Manduka

2017-04-10T10:49:20+00:00

Scrivi un commento